skin adv

Pescara, poker d'autore: Tampa trascina le delfine, 5-3 a una coriacea Salinis

 16/10/2017 Letto 116 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    PESCARA FUTSAL





Quarta vittoria in campionato per il Pescara contro un combattivo Salinis.

PRIMO TEMPO - Pronti via ed è il solito Pescara, Vanessa assiste e Tampa realizza. Dopo soli tre minuti di gioco le biancazzurre sono già avanti per 2-0 e tutto lascia presagire l’ennesima goleada. Non è così perché il Salinis dopo aver pagato dazio a causa di una partenza impacciata, ben presto rinsalda le fila, tenendo testa con i mezzi a sua disposizione ad un Pescara ben più dotato dal punto di vista della qualità. La fisicità, la corsa, l’applicazione e la volontà messe sul piatto della gara dalle ragazze pugliesi riescono infatti a dare equilibrio alla partita e a creare le condizioni per una gara vera. Le pugliesi avrebbero anche le occasioni buone per ridurre lo svantaggio ma le sciupano e in un’occasione reclamano, forse legittimamente, la mancata concessione di un rigore. Il Pescara cinicamente arrotonda il risultato ancora con Tampa, sempre più dominatrice della classifica marcatori, che realizza con una conclusione chirurgica un assist al bacio della spagnola Maite.

SECONDO TEMPO - Si va al riposo sul 3-0 e quando si torna a giocare la Fernandez si divora un gol fatto, sparando alta una conclusione a porta vuota. Neanche il tempo di recriminare per le pugliesi e subito Vanessa sfrutta una mischia per mettere dentro il gol del 4-0. Una squadra senza importanti valori morali, a questo punto, sarebbe affondata ma non è il caso del Salinis che non molla di un centimetro. Il Pescara, per la verità, non sembra dannarsi troppo l’anima e, forse, volendo risparmiare energie in vista della gara di mercoledì con il Montesilvano stacca il piede dall’acceleratore, limitandosi al controllo della partita. Al minuto nove il Salinis vede finalmente  premiati i suoi sforzi con un gol in contropiede dell’argentina Azevedo ma trascorrono poco più di 20” e Adrieli Bertè tira fuori dal cilindro un golazo che lascia di stucco Gaby Tardelli. 5-1 e vittoria in banca ma a tre minuti dalla chiusura della gara è la catanese Privitera, fino ad allora poco o niente utilizzata, a mettere in mostra tutta la sua capacità di realizzatrice, segnando due bei gol che riportano lo svantaggio a sole due lunghezze. La partita finisce qui, con entrambe le squadre in fondo soddisfatte per quanto emerso dal campo. Lo sguardo delle ragazze di Segundo è già rivolto all’impegno di Chieti contro il Montesilvano, un altro banco di prova importante per le ambizione del club biancazzurro. Appuntamento a mercoledì!


PESCARA-FUTSAL SALINIS 5-3 (3-0 p.t.)

PESCARA: Antonaci, Jenny, Taty, Tampa, Vanessa, Bertè, Siclari, Exana, Maite, Plevano, Bellucci, Vecchione. All. Segundo

FUTSAL SALINIS: Tardelli, Russo, Dal'Maz, K. Pezzolla, Fernandez, Ziero, Mazaro, Azevedo, M. Pezzolla, Privitera, Argento, Valendino. All. Porcelluzzi

MARCATRICI: 0'44'' p.t. Tampa (P), 3' Tampa (P), 13'43'' Tampa (P), 3'16'' s.t. Vanessa (P), 8'25'' s.t. Argento (S), 8'46'' Bertè (P), 17'23'' Privitera (S), 18'07'' Privitera (S.)

ARBITRI: Fabio Massicci (San Benedetto del Tronto), Pierluigi Tomassetti (Ascoli Piceno) CRONO: Matteo Ariasi (Pescara)


Massimo Renella
Ufficio Stampa Pescara




COPIA SNIPPET DI CODICE