skin adv

Canosa, una rimonta che brucia: Bruno-Elia-Mazzone, è 3-3 col Cassano

 17/10/-2017 Letto 146 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FUTSAL CANOSA





La gara di cartello della 2° di campionato, non delude le aspettative. Al termine dell´incontro il risultato è di 3-3, gara divertente ed emozionante da entrambi le parti ma con un unico fattore comune la terna arbitrale, dimostratasi a tratti non all´altezza condizionando in maniera evidente l´andamento del match.


PRIMO TEMPO - L'inizio partita è tutto di marca cassanese; dopo alcuni minuti di studio da entrambi le parti, il Cassano prende campo e impegna Lopopolo a più riprese con Alemao e Garrote. Inizia invece a metà primo tempo il duello personale fra Rotondo e Lopopolo con quest´ultimo che compie un vero e proprio miracolo sul capitano della formazione barese. L´Apulia Food Canosa non demorde, Mazzone a tu per tu con Vallarelli spreca. La partita è bella vivace e man mano che il tempo passa i rossoblù iniziano a imbastire azioni da rete, prima Elia e poi Eric Luiz, non trovano lo specchio della porta. Rotondo continua a impegnare Lopopolo ma il portiere biscegliese abbassa la saracinesca risultando a fine partita il migliore il campo. A due dal riposo sciagurata decisione della terna arbitrale, che spedisce Rueda negli spogliatoi, rosso per intervento pericoloso inesistente. Scatta anche il sesto fallo ma Rotondo sbaglia il tiro libero calciando alto. In inferiorità numerica lo scacchiere costruito in settimana da mister Trallo regge, con un Lopopolo strepitoso.

SECONDO TEMPO - 
Il secondo tempo vede un Apulia Food Canosa più tenace e coraggiosa che inizia a impensierire più di una volta Vallarelli. Sale in cattedra Mazzone che si rende pericoloso in più occasioni. E´ il preludio alla rete di Elia che chiude in rete un tiro sul secondo palo di Mazzone. Poco dopo su una punizione dal limite Bruno porta il risultato sullo 0-2. Poco dopo mister Guarino si gioca il quinto di movimento ed Elia a porta vuota dalla lunga distanza centra il palo. Pochi minuti dopo Mazzone sigla la terza rete per i suoi, approfittando dell´errore in fase difensiva dei padroni di casa. L´Atletico Cassano non si arrende e accorcia grazie ad un´autorete sfortunata di Ienne. La retroguardia canosina sembra poter reggere il risultato e così poteva essere se non ci fosse stata la seconda espulsione, per doppio giallo a nei confronti di Mazzone per presunto fallo di mano. Gli animi si scaldano e Guarino spinge i suoi alla rimonta. Prima Garrote e poi Alemao vanno a segno, portando il risultato sul pari. Mistra Trallo viene allontanato dal campo per proteste. Negli ultimi minuti Vallarelli chiude lo specchio prima ad Eric Ienne e poi a Bruno.

L'ANALISI - 
Termina così una partita bellissima sotto gli occhi di un pubblico fantastico, ai quali vanno fatti i complimenti. Sarà una settimana impegnativa per la formazione rossoblù, che dovrà trovare le migliori soluzioni per poter affrontare al meglio il prossimo impegno casalingo contro la Tombesi, formazione abruzzese che si pone tra le protagoniste di questo campionato con un roster di tutto rispetto.


ATLETICO CASSANO: 12 Vallarelli, 14 Zeverino, 3 Satalino, 5 Rotondo, 7 Barbosa, 8 Garofalo, 10 Garrote, 11 Manzali, 16 Egea, 27 Alemao, 6 Petrosino, 4 Volarig. All. Cataldo Guarino.


APULIA FOOD CANOSA: 21 Lopopolo, 3 Eric Luiz, 5 Bruno, 6 Subrizio, 7 Ayoub, 8 Rueda, 9 Mazzone, 10 Zafra, 12 Elia, 2 Masotina, 4 Morra, 17 Sciannamea. All. Gianluigi Trallo.

MARCATORI: 2T Elia, Bruno, Mazzone (AFC) Garrote, Alemao, autugol Eric (AC)


Sabino Del Latte

Ufficio Stampa ASD Futsal Canosa




COPIA SNIPPET DI CODICE