skin adv

Zito e pedala. "Brillante, andiamo a Cagliari per vincere. E basta"

 20/10/2017 Letto 171 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Pietro Santercole
Società:    VARIE





Domani la prima trasferta di questo campionato, con la Brillante impegnata in Sardegna contro il Cagliari 2000. Dopo la sconfitta dell’esordio e il turno di riposo osservato lo scorso sabato, la truppa di Venditti è già costretta a vincere, per muovere la classifica e non far scappare le rivali. Il successo è l’unico risultato da prendere in considerazione, come spiega anche Matteo Zito: “Rispetto alla passata stagione, il livello si è alzato e le partite sono diminuite, quindi non possiamo commettere altri errori, altrimenti diventa difficile recuperare”.


FINALIZZAZIONE – Lo scorso anno la Brillante Torrino impressionò tutti a livello di risultati, ma, soprattutto, a livello realizzativo, chiudendo la regular season con il miglior attacco del girone. I biancoverdi andarono a segno in tutte le partite disputate (coppa e playoff compresi), mostrando una fase offensiva di alto profilo. Vedere la squadra a secco contro la Mirafin, dunque, ha destato scalpore: “Abbiamo peccato dal punto di vista della finalizzazione, sprecando diverse occasioni soprattutto nel primo tempo - ammette l’ultimo -. In attacco dobbiamo sicuramente crescere: serve più fame in mezzo al campo. La fame che, probabilmente, è mancata anche in coppa contro l’Atletico New Team, e questo ci ha impedito di portare a casa il successo”.


COSTRETTI A VINCERE – Dopo un avvio di stagione sottotono, la Brillante è chiamata a dare delle risposte: “Ci sono tre squadre in vetta a punteggio pieno (Aniene, Cioli e Mirafin, ndr) e altre due-tre molto insidiose: il livello si è sicuramente alzato. Lo scorso anno ha dominato il Lido, adesso ci sono tante formazioni attrezzate e bassissime possibilità di sbagliare, anche perché le partite a disposizione sono poche, così come il tempo per recuperare. Questo ci costringe a dare sempre il massimo in ogni sfida, a partire da domani. Andremo a Cagliari per imporre il nostro gioco e vincere - conclude Zito -. Abbiamo un solo obiettivo: tornare a casa con i tre punti”.


Ufficio stampa Brillante




COPIA SNIPPET DI CODICE