skin adv

Pescara, l'insidia è dietro l'angolo: delfine attese a Falconara, Bertè quasi out

 22/10/2017 Letto 153 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    PESCARA FUTSAL





Archiviato nel migliore dei modi il primo derby della stagione, il Pescara delle meraviglie è atteso su un campo insidioso come quello del PalaBadiali di Falconara.

FALCONARA - Non inganni la classifica delle Citizens, ancora ferme a zero punti dopo quattro gare. La squadra di mister Neri, in questa stagione promosso a capo allenatore, è di buona fattura e, nonostante l’indisponibilità delle brasiliane Shai e Lidu Alves, ferme al palo dall’inizio del campionato per problemi di tesseramento, è stata capace, tra le mura amiche, di tener botta alla forte Ternana. Il roster marchigiano, infatti, potrà contare sulla Brugnoni, portiere d’esperienza, costante nel rendimento e fisicamente molto reattiva, sulla navigatissima spagnola Corin Pascual, trentaseienne centrale al rientro dopo un doppio turno di squalifica, sul giovane talento di Arianna Costantini, nazionale azzurra under 19, sulla classe dell’iberica Rocio, laterale ex Breganze ed Atletico Madrid, ma non sull’apporto dell’indomita capitana Sofia Luciani, vera anima della squadra, espulsa nei secondi finali della gara di Taranto. Siedono poi in panca, pronte ad essere di rincalzo, altre due buone giocatrici quali la diciottenne  Susanna Scaloni, tornata dagli Usa dopo un’esperienza nel calcio a 11, e l’esperta trentenne Guendalina Rossi. Sarebbe, pertanto, sbagliatissimo prendere sotto gamba il Falconara, squadra sostenuta sempre da un gran tifo ed estremamente vogliosa di cancellare lo zero dalla casella  punti della sua classifica.

TOUR DE FORCE - Per Mister Segundo c’è stato pochissimo tempo utile per preparare la gara, visto l’impegno infrasettimanale giocato con il Montesilvano, ed a questo si aggiunga la probabile defezione di Adrieli Bertè, alle prese con una contusione alla caviglia accusata durante i primi minuti del derby. Non è però il caso di fasciarsi la testa, il primato solitario in classifica va difeso con un’altra gara gagliarda e all’altezza delle delle qualità tecniche in dotazione al Pescara. Ci si attende inoltre un altro passo in avanti nella costruzione di un gioco che risulti progressivamente sempre più solido ed affidabile. Occorrerà l’impegno di tutte, nessuna esclusa, per dare ancora più forza, stabilità e compattezza ad una squadra indicata da tutte come la principale favorita del campionato.  Appuntamento pertanto a domenica 22 ottobre, presso il PalaBadiali di Falconara, quando, alle ore 17.00, gli arbitri Alessandro Ghetti (Bologna) e Alberto Casadei (Cesena), coadiuvati dal cronometrista Paolo Gobbi (Macerata) daranno il via alla gara.


Massimo Renella
Ufficio Stampa Pescara




COPIA SNIPPET DI CODICE