skin adv

Juanlu, no agli sprechi. "Kaos, a Rieti una lezione da imparare in fretta"

 22/10/2017 Letto 186 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    KAOS





Una sconfitta che fa male, ma dalla quale trarre anche il buono che c'è stato nella gara di Rieti per pensare positivo, già alla prossima gara casalinga contro Milano. In casa Kaos Reggio Emilia il rendimento di queste prime 5 giornate del campionato di Serie A è chiaro: due vittorie su due match al PalaBigi, tre sconfitte in volata lontano da via Guasco. Sabato prossimo, si tornerà nell'impianto cittadino per il duello con Milano, nella giornata che coinciderà con la conclusione della campagna abbonamenti granata, visto che anche nel corso di questa settimana ci sarà la possibilità di legarsi al Kaos per le undici partite di regular season ancora da disputare in casa.


TROPPO PRECIPITOSI - E' mister Juanlu Alonso a tracciare una linea dopo la gara persa venerdì scorso al PalaMalfatti: “Abbiamo dominato, è vero, ma sprecando così tanto sotto porta poi si paga – l'analisi del trainer madrileno – E' mancata la tranquillità necessaria, perchè ci abbiamo messo il cuore come sempre, ma siamo stati troppo precipitosi. E' una lezione che ci servirà per gestire meglio le gare”. Titon ha siglato la marcatura della speranza, l'1-2 a meno di 5 minuti dal termine prima dell'assalto col portiere di movimento: “Avremmo meritato i 3 punti, ma il calcio a 5 è questo – il commento del laterale brasiliano – Il loro portiere ha fatto una grande partita, è andata così e conta il risultato. Il mio gol? Sono contento, lavoro per questo e per la squadra; siamo un gruppo forte e unito, andiamo avanti a testa alta lavorando per migliorarci ancora”.


LA SITUAZIONE - Si è conclusa nella serata di sabato la quinta giornata del campionato di Serie A, con le “grandi” a confermarsi lassù. Dopo la vittoria dell'Acqua&Sapone in uno degli anticipi del venerdì, che ha portato gli abruzzesi in solitaria al comando con il blitz di Eboli, sono arrivate le risposte della Luparense, dominante in casa contro Pesaro (8-2) e Pescara, che ha piegato 7-4 l'IC Futsal. Bene anche Napoli (1-0 alla Lazio), mentre Milano ha fermato l'emorragia di tre sconfitte in serie, pareggiando con rimpianti (4-4) nel duello casalingo contro Latina. La prossima rivale del Kaos Reggio è così salita a quota 4 punti. Classifica Serie A dopo 5 turni: Acqua&Sapone Unigross 12 punti, Luparense e Came Dosson 10, Pescara e Real Rieti 9, Block Stem Cisternino e Lollo Caffè Napoli 8, Kaos Reggio Emilia e Italservice Pesaro 6, Milano, IC Futsal e Axed Group Latina 4, Lazio 3, Feldi Eboli 1 (Pescara, Pesaro, Latina e Lazio una partita in meno)


Ufficio stampa Kaos Reggio




COPIA SNIPPET DI CODICE