skin adv

Il Ceccano c'è: poker all'Eur Massimo. Pizzuti: "Il gruppo lavora per la squadra"

 24/10/2017 Letto 191 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FUTSAL CECCANO





Poker del Ceccano sull'Eur Massimo nella terza giornata di C2. "La voglia di riscattarsi dalla sconfitta di una settimana fa a Marino e la giusta determinazione si sono rivelati elementi indispensabili e importanti per avere la meglio dell’ottimo gruppo messo in campo dai capitolini dell’Eur Massimo. La maturità acquisita negli ultimi due campionati e un gruppo sempre più competitivo ed esperto hanno finalmente iniziato a dare qualche risultato importante. Ciò che emerge da questo inizio di campionato, oltre alle qualità tecniche, è l’aver raggiunto l’importante consapevolezza di un gruppo che lavora per la squadra – dichiara il dirigente Giulio Pizzuti – in grado di accelerare quando serve e soffrire quando c’è da stringere i denti; l’inizio del secondo tempo ha rappresentato la sintesi importante di questa consapevolezza e il gruppo ha risposto al meglio".

PRIMO TEMPO - La gara di questa settimana ci metteva di fronte un avversario di ottimo livello e quello che si è visto in campo ne ha dato la conferma. Nonostante un buon giro palla dei ragazzi di Gimelli era la squadra di casa a rendersi pericolosa in più occasioni. Due conclusioni di Pietrantoni e Carlini in schema venivano neutralizzate da ottimi interventi di Imparato. La svolta della gara giungeva con l’ingresso del solito Pirri. Il giovane pivot iniziava a portare subito pressione sul portatore e metteva in difficoltà la retroguardia dei romani. Nonostante questo pressing, era solo da un’azione di ripartenza che Pirri riceveva un buon pallone sulla destra, botta sul secondo palo e rossoblu in vantaggio. Lo stesso Pirri vanificava due minuto più tardi il possibile raddoppio e centrava la traversa dopo aver eluso l’intervento in extremis di un difensore avversario. Sul fronte opposto era un Nardoni in giornata di grazia a negare la gioia del gol a capitan Scaduto in uscita e in seguito a Padellaro. Sul finale del primo tempo era Carlini a raddoppiare su azione di rimessa dalla destra, la conclusione del laterale fabraterno non era trattenuta dall’estremo difensore romano e chiudeva la prima mezzora in doppio vantaggio per i suoi.

SECONDO TEMPO - Il Ceccano non rientrava in campo con la dovuta concentrazione e capitan Scaduto ne approfittava. Un lungo lancio lo liberava al tiro, Nardoni non poteva nulla sulla conclusione. Si riapriva la gara con una sola lunghezza di vantaggio. Nonostante i tentativi di portarsi sul risultato di parità erano i padroni di casa a rendersi più volte pericolosi ed a guadagnarsi ben due tiri liberi neutralizzati comunque dal portiere. Se da una parte Imparato negava l’allungo dei padroni di casa, dall’altra era Nardoni a togliere le castagne dal fuoco in almeno quattro occasioni importanti. A poco più di tre minuti dalla fine della gara era Del Sette ad intercettare una errata manovra della retroguardia proprio sul portiere avversario ed a chiudere l’incontro; il gol di Pietrantoni alla scadere era la ciliegina sulla torta di una gara perfetta dei rossoblu.  Un risultato importante quello di sabato scorso alla vigilia di due importanti appuntamenti, la coppa di martedi ad Aprilia contro il Buenaorda e di sabato prossimo sul difficile campo della Pro Calcio su cui proveremo a dire la nostra

COMPAGNONI - Dichiarazione di Compagnoni: "È stata una gran bella partita in virtù della buona trama di gioco espressa dai nostri avversari. Venivamo da una sconfitta, macchiata da una prestazione sottotono e dove la fisicità dei nostri avversari ha fatto la differenza; era quindi importante rispondere positivamente e lasciarsi alle spalle la parentesi Lepanto. L’ottima prestazione è peraltro venuta fuori in modo intelligente, ci da fiducia per il proseguio del campionato e per il lavoro che intendo portare avanti con i ragazzi. Testa alla difficile trasferta di Aprilia in Coppa Lazio contro il Buenaonda, poi da giovedi prepareremo anche la successiva trasferta di campionato a Roma contro la Pro Calcio.


FUTSAL CECCANO-EUR MASSIMO  4-1

CECCANO FUTSAL: Ciotoli, Padovani, Del Sette, Varamo, Carlini, Pietrantoni, Nardoni, Pirri, Bignani, Ferri. All. Compagnone

EUR MASSIMO: Imparato, Bassi, La Medica, Nappi, Scaduto (cap.), Parini, Padellaro, Gentile, Bononi, Vischi, Locchi, Venuti. All. Gimelli

Marcatori: al 17' del 1t Pirri (FC), al 29' del 1t Carlini (FC) al 1’ del 2t Scaduto (EM), al 28' del 2t Del Sette (FC), al 30' del 2t Pietrantoni (FC)

Arbitro: Luigi Leonardi (Cassino)


Ufficio Stampa ASD Ceccano Futsal
 




COPIA SNIPPET DI CODICE