skin adv

Anzio, niente punti con l'Heracles. Razza: "Ora consapevolezza degli errori"

 25/10/2017 Letto 124 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CITTA DI ANZIO





Non porta i frutti sperati il ritorno all'M.G.Apicio dei ragazzi del Città di Anzio. La squadra di Pisano, seppur offrendo una buona prestazione non riesce ad avere la meglio sull'ASD Heracles, prima in classifica del girone B a punteggio pieno assieme al Cassio Club. Una partita che vede terminare la prima frazione sul risultato di 0-0. Risultato che rispecchia il valore delle squadre in campo, che si sono affrontate gran parte del match alla pari e che ha visto premiare gli ospiti abili a capitalizzare, nella ripresa, le poche occasioni concesse dai padroni di casa.

RAZZA E BOMBELLI - Di seguito i commenti di due dei protagonisti del match. Il numero 10 Roberto Razza e il 18 Emir Bombelli. Razza: "Sabato è stata un partita difficile, ma ce l'abbiamo messa tutta. Mi dispiace per il risultato e per aver lasciato qualche spazio di troppo che non ci ha concesso la vittoria, ma sono ottimista sul mio percorso e su quello dei miei compagni perché so che, se vogliamo, partite come queste potremmo vincerle. Abbiamo tutte le carte in regola per poterlo fare, ora dobbiamo prendere consapevolezza dei nostri errori e farne un punto di forza per le prossime volte." Bombelli: "È stata una partita tosta, giocata a viso aperto da entrambe le squadre! Si poteva vincere, perdere e pareggiare e nessuno di questi tre risultati sarebbe stato un risultato bugiardo. Abbiamo fatto una grande partita tenendo fino alla fine un ritmo di gioco pazzesco, ci siamo aiutati da veri compagni! Potevamo ottenere di più, è vero, però sono ugualmente soddisfatto e fiero di far parte di questo gruppo, un ringraziamento speciale anche alle tante persone che sono venute a sostenerci, segno che qualcosa di buono lo stiamo facendo! Non abbiamo obiettivi, viaggiamo a fari spenti, i campionati li vincono gli altri noi pensiamo a far bene partita per partita."


Nicholas Di Stefano
Ufficio Stampa Città di Anzio




COPIA SNIPPET DI CODICE