skin adv

Parioli, De Lieto Vollaro: “Avvio complicato, ora speriamo di invertire il trend”

 14/12/2017 Letto 580 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Antonio Iozzo
Società:    TC PARIOLI





Otto punti in dodici giornate. Un bottino magro per il TC Parioli, ma con uno spiraglio di luce: la vittoria sul campo del Pavona. Il 6-2 conquistato nell’ultimo turno di campionato, infatti, ha interrotto una striscia di sette sconfitte consecutive e ridato linfa a tutto l’ambiente, pronto a cambiare marcia e a risollevare le sorti di una stagione più complicata del previsto.


ANALISI – “Siamo partiti bene (quattro punti nelle prime due giornate, ndr), poi una serie di problemi dovuti a infortuni e assenze ha condizionato il rendimento di una squadra che è stata abbastanza rinnovata e che ha perso giocatori importanti, in particolare Andrea Dionisi, andato in Svizzera per lavoro - analizza Roberto De Lieto Vollaro -. Con il Pavona, però, è arrivato un ottimo risultato su un campo difficile: la speranza è quella di aver invertito il trend, in modo da chiudere positivamente questo 2017, portando a casa punti importanti per la salvezza nelle ultime due sfide contro EcoCity e Real Terracina. Ringrazio, come sempre, Frimm, il nostro main sponsor, per il costante appoggio: il presidente Roberto Barbato e suo figlio Carlo, infatti, seguono da vicino e in modo sempre attento le sorti della squadra”.


DIFFICOLTÀ – Nulla è perduto, nonostante un avvio di stagione nettamente al di sotto delle attese: “Dopo aver totalmente rinnovato la rosa e aver perso alcune pedine importanti, sapevamo che avremmo potuto faticare un po’, ma, considerando il valore degli elementi scelti, di sicuro non ci aspettavamo tutte queste difficoltà - confessa il vicepresidente dello storico circolo romano, senza, però, rassegnarsi -. Mister De Fazi sta lavorando bene, quindi speriamo di raccogliere i frutti nella seconda parte di stagione: ci auguriamo un girone di ritorno decisamente migliore rispetto a quello di andata”.


ECOCITY – Prima del giro di boa, il TC Parioli ospiterà l’EcoCity, formazione che occupa il quinto posto a pari merito con l’Atletico Anziolavinio: “Una gara molto difficile, ma noi ci crediamo. In casa non abbiamo mai vinto, motivo in più per provarci e per cercare punti importanti. Quest’anno non giochiamo più al chiuso, bensì all’aperto, all’interno del circolo. Pensavamo potesse essere un punto di forza, ma per ora non è stato così - osserva con un pizzico di amarezza De Lieto Vollaro -. Cercheremo di invertire la rotta, con la speranza che le valutazioni fatte a inizio anno possano risultare corrette al traguardo finale”.


Antonio Iozzo





Pubblicità