skin adv

Il Senise espugna il PalaPergola in Coppa Italia: Shaolin al tappeto

 29/12/2017 Letto 374 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FUTSAL SENISE





Un Futsal Senise quadrato e grintoso concede il bis contro lo Shaolin anche nel match di Coppa Italia nel primo dei due scontri con cui i bianconeri possono staccare il pass per la finalissima in programma a fine gennaio. Privi di Margarita, Cosentino, Fraudatario e Formica, i ragazzi di Masiello scendono senza paura sul parquet del PalaPergola e hanno la meglio sui padroni di casa grazie a una partita perfetta in chiave difensiva e a delle ripartenze ben imbastite che, alla fine dei conti, si sono rivelate vincenti.


Dopo il KO subito nella prima gara di questo triangolare a opera del Guardia Perticara, lo Shaolin fa di tutto, fin dalle prime battute, per mettere in difficoltà i bianconeri costringendoli il più delle volte nella propria metà campo. Al minuto 15, però, un tentativo in anticipo fallito da Lo Giudice spiana la strada a Rissi che vede libero l'accorrente Fofi; il numero 3 senisese studia il piazzamento di Summa e lo trafigge con un destro preciso gelando il numeroso pubblico presente sugli spalti. La veemente reazione di capitan De Bonis e compagni si infrange sul muro eretto dagli ospiti; si va coì al riposo sul parziale di 0-1.


A inizio ripresa il sempre pericoloso Mancusi conquista un'invitante punizione dal limite dell'area; il destro di Dragonetti è chirurgico e non lascia scampo a Rossi. Passa appena un minuto ed il veterano Blumetti rimette le cose in chiaro; palla in banda di Gallitelli per il vice capitano, che prima elude il tentativo di pressing di Greco e poi fa esplodere un destro sotto l'incrocio dei pali che Summa può solo sfiorare. Andare per la seconda volta in svantaggio non demoralizza i neroarancio che al 44esimo trovano il meritato pareggio con una potente conclusione da fuori area di Lorpino, ben assistito da Mancusi. A questo punto dell'incontro entrambe le squadre vogliono conquistare l'intera posta in palio, ma il coniglio dal cilindro lo tira fuori il Senise a dieci dal termine. Lancio lungo di Rossi per Taccogna che protegge bene la palla e scarica per Mele, sinistro velenoso di quest'ultimo che Summa può solo smanacciare. ma lo fa sui piedi di Rissi, che ringrazia e appoggia comodamente in rete per il nuovo vantaggio ospite. Da qui in avanti l'arrembaggio dello Shaolin, che tenta senza fortuna anche il portiere di movimento, trova negli interventi prodigiosi di Rossi e in due legni colpiti dall'onnipresente Mancusi degli ostacoli insormontabili. Il match termina con i padroni di casa che si rammaricano per le numerose azioni da gol create e che avrebbero portato, se ben sfruttate, a un meritato pareggio e un Senise che, partita dopo partita, sta acquisendo sempre di più consapevolezza nei propri mezzi e che il 10 Gennaio prossimo si giocherà l'accesso alla finalissima contro il Guardia Perticara in un PalaMonteCotugno infuocato.


Paola De Biasi




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità