skin adv

Laurenzi spinge la Vigor Perconti: “Questo gruppo merita di arrivare in alto”

 04/12/2019 Letto 283 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Marco Panunzi
Società:    VIGOR PERCONTI





Torna a vincere la Vigor Perconti: dopo le due sconfitte di misura patite col Real Fabrica e con l’Atletico 2000, sorridono di nuovo Simone Laurenzi e i suoi compagni. Bascià e Ciavarro sugli scudi e Grande Impero sconfitto 6-4. Un biglietto da visita importante in vista del match col Casal Torraccia.

GRANDE IMPERO – “Un grande pomeriggio per noi: sapevamo che dall’altra parte avremmo trovato un roster ben organizzato. Subito in svantaggio, poi ci siamo riorganizzati. Faccio il gol del 2-1 e loro allungano; nel secondo tempo abbiamo capito che dovevamo essere più attenti e abbiamo ripreso il risultato”, inizia così la sua analisi Simone Laurenzi, blaugrana classe ‘95, sulla vittoria contro l’Atletico Grande Impero di sabato scorso. Doppiette di Bascià e di Ciavarro, centri di Bertolino: oltre a quella di Simone queste le firme con cui la Vigor è riuscita ad imporsi contro un osso molto duro del campionato. “Noi siamo una squadra molto giovane, ma con l’aiuto del mister stiamo creando un bel gruppo; è la mano di Cignitti che riesce a superare i problemi di inesperienza. Poi penso a giocatori come Bascià, vero trascinatore del gruppo e leader in campo, o a Ciavarro, che è ‘97 e già è in doppia cifra, o Apicella, che da ultimo fa la differenza”. Non manca la nota stonata, però, in un grande pomeriggio: Matteo Perconti ha subito un doloroso infortunio e sta svolgendo, in questi giorni, gli esami di rito per scongiurare la rottura del crociato. Simone dedica un pensiero al suo compagno. “Mando un augurio di pronta guarigione a Matteo, una persona che si spende molto per questa società. Spero che torni presto in campo insieme a noi”.

PANORAMICA – Il successo ai danni di Savi e compagni permette alla Vigor di salire a quota 19 punti. Dopo 11 turni di Serie C1, il quinto posto in solitaria a 6 lunghezze dalla vetta è una posizione molto più lusinghiera rispetto ai propositi di salvezza tranquilla portati avanti da inizio anno. “Devo fare i complimenti al mister, riesce sempre a creare una bella unione di gruppo. Cignitti è un tecnico che riesce a tirar fuori tutte le energie che hanno i giocatori, a far dare loro il 110%. E soprattutto in un campionato difficile come questa C1, piena di squadre attrezzate con nomi che hanno toccato anche la Nazionale maggiore, riuscire a farlo è un grande merito”. Questa carica, questa spinta dei signoli sarà necessaria anche nella prossima giornata, un altro scontro diretto particolarmente difficile: la trasferta col Casal Torraccia al parco dei Pini. Simone è pronto a dare battaglia coi suoi compagni. “I miei obiettivi? Voglio dimostrare al mister e alla società di riuscire a dare il massimo per la Vigor. Poi, non lo pronunciamo perché siamo scaramantici, ma l’obiettivo, secondo me, è sicuramente tirare fuori qualcosa di diverso dalla semplice salvezza. Non siamo tra le grandi, diciamo che siamo gli outsider: ma questo gruppo merita di arrivare in alto”.


Marco Panunzi





Pubblicità