skin adv

Bertolini, ritorno al futuro. "Cioli Feros, coi Buldog sfida fondamentale"

 09/12/2019 Letto 129 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CIOLI FEROS





Sabato, contro il Fuorigrotta, la Cioli Feros è riuscita a tenere testa all'avversario per larghi tratti del match. Poi, dopo aver trovato l'1-1, la compagine amarantoceleste ha lasciato troppo spazio nella ripresa agli ospiti che hanno allungato. Peccato perché la Cioli Feros ha dimostrato nella prima parte della gara, di poter giocare alla pari contro una big di quel calibro!
 
BERTO Del clima nello spogliatoio della formazione di Rosinha ne parla con Giovanni Bertolini. "Da un lato eravamo contenti e consapevoli di una crescita, di aver combattuto contro una squadra che lotterà fino all'ultimo per andare in Serie A. Dall'altra eravamo molto rammaricati per aver commesso quattro errori che hanno permesso al Fuorigrotta di concretizzare e punirci". Un doppio stato d'animo quello che hanno nel cuore i ragazzi della Cioli Feros che, come ribadisce Bertolini, avrà come priorità quella di lavorare proprio su quest'ultimo aspetto, al fine di concedere sempre meno e sfruttare al meglio gli errori degli avversari". Al rientro dopo un infortunio, sta lentamente riacquistando la forma migliore: "Purtroppo nel finale della scorsa stagione ho sofferto di pubalgia, cosa che mi ha costretto a saltare parte della preparazione, stando fermo ad inizio campionato. Ora sto bene, piano, piano, sto acquisendo minutaggio e stato di forma che mi permetteranno di aiutare al meglio la squadra". 
 
PROSSIMO TURNO Magari già dalla prossima partita, contro una rivale diretta, il Buldog Lucrezia. "Si tratta di una partita fondamentale, uno scontro diretto per la salvezza. Non conosco gli avversari. Li studieremo in settimana per cercare di portare a casa la vittoria e di risalire la china della classifica". Intanto la Società sta tenendo fede alle promesse in termini di mercato. E' già stato annunciato Rejala... "La società sta cercando di portare nuovi giocatori a completamento della rosa. Abbiamo iniziato la stagione con molti infortuni, cosa che ci ha condizionati molto in partenza. Ricordiamo Pelezinho che con noi ha potuto disputare solo una partita e dovrà stare fermo ancora a lungo". Cosa manca alla Cioli Feros? "Solo un po' di esperienza - afferma Bertolini -, siamo una squadra molto giovane, più dell'anno scorso. Dobbiamo però portare questo aspetto a nostro favore, cercando di avere fiducia nei nostri mezzi: possiamo combattere contro tutti!"
 
Ufficio stampa Cioli Feros



COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità