skin adv

Zagarolo, il ritorno del capitano. Carica Scaramella: “Certi della salvezza”

 19/12/2019 Letto 237 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Alessandro Pau
Società:    CITTA DI ZAGAROLO





Nell’undicesima giornata di Serie C2, il Città di Zagarolo supera l’Ardea col punteggio di 3-2: gli amaranto salgono a quota 12 punti in classifica, ancora invischiati nella lotta per non retrocedere, ma il ritorno del capitano può dare una spinta in più alla squadra, già a partire dalla sfida con la Nuova Paliano.

IL RIENTRO - Contro l’Ardea, Francesco Scaramella ha conquistato la prima convocazione stagionale: infatti, il capitano dello Zagarolo, ha da poco superato un infortunio al ginocchio: “Ho fatto un’artroscopia al ginocchio destro a fine settembre, quindi ho saltato tutta la prima parte di stagione - spiega -. Poi, successivamente, la pulizia e la meniscectomia. Da una ventina di giorni mi sto allenando col gruppo, e da qualche seduta sto aumentando i carichi e il ritmo. Stare fuori - esclama - è dura”. Anche se ha già respirato l’aria dello spogliatoio, il capitano dello Zagarolo non ha ancora collezionato minuti di gioco: “Con l’Ardea ho fatto il tifo dalla panchina: nella prossima sfida, spero di poter scendere in campo”.

BILANCIO - Nonostante la sua assenza dal terreno di gioco, da capitano della squadra Scaramella è sempre rimasto vicino al gruppo, seguendolo e sostenendolo in ogni situazione, soprattutto considerando l’altalenante andamento di questo girone d’andata. Per questo, il capitano traccia le linee guida, affinché i risultati possano cambiare in positivo: “Credo che ci sia sempre bisogno di migliorare sotto tutti i punti di vista - afferma Scaramella -. Anche le cose che vengono bene, devono essere valutate e riprovate in allenamento per fare ancora meglio. Non serve parlare di un determinato aspetto o di un altro: è un discorso generale, in cui devono essere curati tutti i dettagli. L’impegno e la generosità, secondo me, non devono mai mancare”.  Ora il Città di Zagarolo occupa la decima posizione in classifica, e nel prossimo turno dovrà andare sul complicato campo della Nuova Paliano, terza forza del Girone D: “C’è tutto il tempo per recuperare: la classifica è relativamente corta. Dobbiamo rimediare a qualche errore di troppo commesso in precedenza. Salvezza? Ne siamo certi - proclama Scaramella -, a fine stagione, il Città di Zagarolo sarà fuori da ogni discorso relativo alla retrocessione”.


Alessandro Pau




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità