skin adv

#futsalmercato, una Fortitudo Pomezia di Serie A. Nel segno del made in Italy

 07/07/2022 Letto 342 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Redazione
Società:    FORTITUDO POMEZIA 1957





Sta nascendo una Fortitudo Pomezia di Serie A. Dopo l’internazionale brasiliano Matteus e il rinnovo di capitan Mentasti, arriva la chiusura di una trattativa in piedi da tempo, quella con la Cioli Ariccia per Michal Raubo, ora a tutti gli effetti un rossoblù.

LA NOTA - Dopo aver rubato la scena in diverse piazze importanti del futsal italiano, uno dei talenti più cristallini del ‘made in Italy’ indosserà finalmente la maglia della sua città per rappresentarla al meglio nella sua prima storica avventura nel campionato di Serie A: la Fortitudo Pomezia è lieta di annunciare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive di Michele Raubo per la stagione 2022 – 2023. L’Universale classe 1998, sarà quindi un’altra importantissima freccia a disposizione di mister Alessandro Nuccorini, dopo l’arrivo già annunciato di Matteus. Nonostante la giovane età, Michele può considerarsi già un veterano delle due più importanti categorie nazionali, nelle quali si è messo in mostra con le maglie di Cogianco Genzano, Latina, Cioli e Cybertel Aniene, divenuta poi Ciampino Aniene. Determinante per la permanenza in Serie A dei leoni gialloneri nella stagione 2020 – 2021 con 14 reti all’attivo e giocate di altissima scuola, nel campionato appena concluso con il Ciampino Raubo ha timbrato il cartellino per altre 13 volte, andando a segno anche a Pesaro nel play off che gli aeroportuali hanno poi perso con l’Italservice campione d’Italia. Raubo arriva con la formula del prestito dalla Cioli Ariccia che la società rossoblù ringrazia nella persona del Presidente Luca Cioli per il buon esito della trattativa.

LE DICHIARAZIONI – "Non vedo l’ora di intraprendere questa nuova sfida - le prime parole di Michele Raubo da nuovo giocatore rossoblù rilasciate all'ufficio stampa della società - sognavo da sempre di poter giocare nella massima serie per la mia città. Sono molto emozionato perché finalmente è arrivato il momento tanto aspettato". "Essere scelto per rappresentare Pomezia nella serie A - sottolinea con orgoglio - è per me un grande onore, poiché essendo cresciuto qui ho tanti amici e conoscenze che mi supporteranno nella mia nuova avventura". "Sono felicissimo di essere a casa - conclude il numero 18 - e darò il mio massimo per i colori rosso blu. Ringrazio lo staff e il presidente per la fiducia. E te lo vojo di che so sto stato io”.

Redazione C5Live

 




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità