skin adv

Ciampino Aniene, Pina oltre il ko con l'Olimpus: "Stiamo facendo un buon lavoro"

 24/09/2022 Letto 319 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CIAMPINO ANIENE ANNINUOVI





Parte con una sconfitta il cammino del Ciampino Aniene AnniNuovi nella regular season della Serie A 2022-23. Sul parquet tinto di blu del PalaOlgiata, sono i padroni di casa a imporsi 5-3, al termine di un match giocato a viso aperto da entrambe le contendenti, e con gli ospiti capaci addirittura di riacciuffare nella ripresa il doppio svantaggio.

PRIMO TEMPO - La gara si infiamma sin dal principio: Diaz, prima, non centra di poco lo specchio con una conclusione insidiosa dalla distanza; Ducci, poi, si oppone in angolo sul tentativo di Pina. Quindi Marcelinho, da due passi, non trova la deviazione vincente su suggerimento di Joselito. Dopo le schermaglie iniziali, sono i gialloneri-rossoblù a sbloccare il tabellone con Richar: il colombiano fa sua una palla persa da Batella e scaraventa la sfera in rete, a 8’41”, nell’uno contro uno con l’estremo difensore avversario. L’intensità della sfida non accenna a diminuire: Casassa, a 11’10”, mura l’ex Real Betis, mentre Ducci dice di “no” al colpo sotto di Liberti. Sul finale della prima frazione, i blues siglano il pari: Dimas, sull’out di sinistra, salta il numero 9 del Ciampino Aniene e recapita un pallone d’oro a Cutrupi, che non ha difficoltà nel superare il portiere degli aeroportuali. Le due squadre, perciò, tornano negli spogliatoi del PalaOlgiata sul punteggio di 1-1.

SECONDO TEMPO - L’inizio della ripresa è di marca capitolina: a 1’54”, la deviazione di Portuga sul rasoterra di Bagatini - assist di Marcelinho - sorprende Casassa; poi Schininà, da fuori area, finalizza un’azione in ripartenza innescata da Cutrupi nei pressi della trequarti ospite. Gli aeroportuali non ci stanno e trovano la forza di riportare la partita in equilibrio nel giro di 1’12”: è Thorp ad accorciare a 8’02”, grazie alla sua staffilata dai 12 metri che beffa Ducci sul primo palo; mentre capitan Pina, su passaggio d’oro di “Luco”, insacca il 3-3 da posizione defilata. Casassa, circa un paio di minuti più tardi, chiude la porta a Schininà, ma non può nulla su Marcelinho: Dimas, dopo aver sottratto la sfera a Liberti, lancia l’ex Italservice Pesaro, che salta il pipelet avversario e riporta gli uomini di D’Orto avanti. A 14’27”, arriva la doccia fredda per il Ciampino Aniene: il numero 19 dei blues fa da sponda per l’accorrente Bagatini, che infila sotto la traversa la palla della sua doppietta personale e del 5-3 dei padroni di casa. Ceppi, a tal punto, tenta la carta Portuga nel power play, ma l’Olimpus resiste agli assalti gialloneri-rossoblù fino alla sirena.

PINA - “Siamo contenti della prestazione”, esordisce nel post-gara il capitano degli ospiti, che prosegue: “Sapevamo che era una squadra attrezzata, con una rosa delle più forti del campionato. Abbiamo iniziato bene, ma per un momento abbiamo perso la testa e li abbiamo fatti andare avanti di due gol”. La positiva performance del team ciampinese, in ogni caso, rafforza le convinzioni di Pina: “Usciamo con la consapevolezza che dobbiamo lavorare tanto. Siamo una squadra nuova, con un nuovo mister: dobbiamo adattarci ed essere pronti il prima possibile. Credo che stiamo facendo un buon lavoro, poi sarà il campo a dire il risultato”, la chiosa del numero 10.

SECONDA GIORNATA - Il turno d’apertura, dunque, non sorride a un coriaceo Ciampino Aniene, che nel prossimo weekend si esibirà per la prima volta in stagione tra le mura amiche del PalaTarquini. A far visita agli aeroportuali ci sarà il forte Napoli, vittorioso 7-1 sulla matricola Pistoia. Il match, previsto per ore 15 di sabato 1° ottobre, sarà fruibile per gli utenti della piattaforma Futsal Tv. L’ingresso alla struttura di Via Mura dei Francesi, invece, sarà libero al pubblico.

OLIMPUS ROMA-CIAMPINO ANIENE 5-3 (1-1 p.t.)
OLIMPUS ROMA:
Ducci, Cutrignelli, Bagatini, Marcelinho, Joselito, Schininà, Batella, Cutrupi, Achilli, Isgrò, Dimas, Cerulli. All. D'Orto
CIAMPINO ANIENE: Casassa, Liberti, Pina, Diaz, Richar, Thorp, Folco, Pilloni, Carmeni, Portuga, Serpa, De Filippis. All. Ceppi
MARCATORI: 8'41'' p.t. Richar (CA), 18'11'' Cutrupi (O), 1'54'' s.t. Bagatini (O), 6'31'' Schininà (O), 8'02'' Thorp (CA), 9'14'' Pina (CA), 12'11'' Marcelinho (O), 14'27'' Bagatini (O)
AMMONITI: Diaz (CA)
ARBITRI: Nicola Maria Manzione (Salerno), Fabrizio Andolfo (Ercolano) CRONO: Giovanni Zannola (Ostia Lido)


Ufficio Stampa Ciampino Aniene AnniNuovi




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità