skin adv

Ulivi, un progetto di cui essere fieri. Andrea Persia e la scuola calcio: "10 anni di crescita"

 25/05/2024 Letto 132 volte

Categoria:    Giovanili
Autore:    Redazione
Società:    ULIVI VILLAGE





Si sta per concludere un’altra stagione per la scuola calcio degli Ulivi Village, che sta facendo crescere in modo esponenziale un grande progetto di calcio a 5: cosa si prova nell’aver visto nascere dall’inizio tutto questo?
“Per me è un’enorme soddisfazione e orgoglio vedere crescere sempre di più un progetto partito nel 2014 con soli 12 bimbi che poi è arrivato oggi, a 10 anni esatti di distanza, a dei numeri importanti e a un’organizzazione altrettanto importante che è cresciuta sempre di più nel corso degli anni”.

Cosa ti lega a Lorenzo Fiorini e Fabiola Moroni, che rappresentano ormai una vera e propria famiglia calcistica per te e per molti?
“Il mio rapporto con Lorenzo, Fabiola e tutta la famiglia Fiorini parte da lontano perché ho allenato per 2 anni Lorenzo negli Allievi dell’Urbetevere e l’ho visto crescere. Sono molto legato a loro, principalmente sotto l’aspetto umano, sono due persone speciali e sono felice di aver condiviso con loro dall’inizio questo splendido percorso con la scuola calcio Ulivi Village”.

Quali sono gli aspetti fondamentali, secondo te, da istruttore della scuola calcio, nel rapportarsi con i bambini?
“Gli aspetti fondamentali nel rapportarsi con i bambini sono una giusta comunicazione, fatta di positività e sensibilità, e lavoro di campo, fatto con attenzione e professionalità, ma anche serenità e leggerezza”.

Com’è andata la stagione che si sta concludendo e cosa pensi del prossimo anno e del tuo futuro con gli Ulivi Village?
“È stata una bella stagione: i bambini sono cresciuti enormemente e si sono divertiti, ora ci riposiamo nei mesi estivi e poi si riparte a settembre con grande entusiasmo nel segno della serenità che è alla base del progetto Ulivi Village”.


Ufficio Stampa Ulivi Village



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->