skin adv

Origlia apre le danze: il Lele liquida la pratica Arena Cicerone

 09/12/2019 Letto 170 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    LELE NETTUNO





Continua la rincorsa del Lele Nettuno al primo posto sconfiggendo tra le mura amiche l’Arena cicerone con un punteggio rotondo e diventano otto le vittorie consecutive dei nettunesi. Il Mister Gentile schiera in campo, Lo Grasso tra i pali, Origlia ultimo, Mastroianni e De Petris C. Laterali, De Franceschi pivot.

PRIMO TEMPO - Inizia forte il Lele e dopo neanche un minuto va subito in rete con Origlia 1-0 seguito poco dopo da due azioni pericolose con Mastroianni, tiro fuori di poco e una traversa colpita da De Franceschi. Risponde l’Arena Cicerone con tiro deviato da Lo Grasso in angolo ma il Nettuno si rende ancora pericoloso con Mastroianni su passaggio di De Petris, bravo il portiere a deviare in angolo e poco dopo lo stesso Mastroianni sigla il 2-0 Seguito da De Carolis che in mischia sigla il 3-0. Al 14’ Mannucci con Amadori confezionano un’altra palla gol ma il tiro di quest’ultimo finisce sul palo. Al 18’ gli ospiti su calcio di punizione impegnano Lo Grasso che devia in angolo e successivamente per il Lele Cincinnato si fa respingere il tiro dal portiere in uscita. Il tempo finisce con azione di Novelli che imbuca per De Franceschi che fallisce la rete di poco.

LA RIPRESA - Il secondo tempo il Nettuno spinge per aumentare il punteggio con Origlia con il portiere che respinge e al 4’ De Petris sigla il 4-0 su passaggio di Mastroianni. Dopo appena due minuti De Franceschi su passaggio di Mastroianni dribbla un avversario e calcia in rete per il 5-0, mentre al 9’ De Petris è poco fortunato colpendo il palo. L’Arena si scuote e si fa pericoloso al 10’ con Lo Grasso che respinge e poco dopo è sempre il portiere nettunese che è bravo a respingere due conclusioni consecutive. Al 21’ Origlia su passaggio di De Carolis sigla il 6-0 e lo stesso De Carolis si fa respingere il tiro dal portiere avversario. Al 24’ L’Arena su punizione impegna Milani, entrato al posto di Lo Grasso ma, due minuti dopo, nulla può fare su un tiro di Boccia che si insacca per la rete del 6-1 finale. Ancora una convincente vittoria per la banda nettunese che ha giocato una partita intensa e di spessore non dando scampo ad una Arena Cicerone che però ha ben figurato sul campo. Prossimo impegno per il Lele in trasferta in quel di Sora sabato 14 dicembre.


Ufficio Stampa Lele Nettuno





Pubblicità