skin adv

Flaminia, semaforo rosso all'esordio: il Trilacum piega 4-3 le fanesi

 10/10/2017 Letto 100 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FLAMINIA





La Flaminia non trova la vittoria al primo appuntamento stagionale in Campionato, perdendo di misura nella sfida contro il Trilacum per 3 reti a 4.

PRIMO TEMPO - Una partita giocata a buoni ritmi, dove il maggior cinismo delle ospiti ha fatto la differenza. Primi minuti di gioco tutti di marca fanese con le ospiti pronte a chiudere gli spazi e a ripartire in contropiede. L’episodio che sblocca la gara è un calcio di rigore per un fallo dubbio commesso ai danni di Cretti, la quale s’incarica della battuta dello stesso, spiazzando Faccani. La Flaminia non ci sta a stare sotto e trova immediatamente il pareggio con un gran gol del capitano Sara Berti. Il primo tempo scivola via con il solito copione: le ragazze di Imbriani attaccano ma non concretizzano la grossa mole di occasioni create, il Trilacum si difende.

SECONDO TEMPO - Ripresa vivace sin dalle prime battute: Berti realizza la rete per la doppietta che porta meritatamente in vantaggio la compagine fanese all’11’, ma solo cinque minuti più tardi ci pensa Lazzeri a ristabilire la parità. Le padrone di casa continuano nel tentativo di ritrovare nuovamente il vantaggio, ma vengono sorprese in pochi minuti dalle due reti del Trilacum: al 17’ Leonardi e al 20’ Cornella batte una difesa troppo statica. La reazione fanese si concretizza nella rete del 3 a 4 griffata Borgogelli, ma non c’è più tempo per intavolare un’altra rimonta. Esordio amaro per la Flaminia, visto il numero di occasioni create e di tiri in porta effettuati, ma la stagione è lunghissima e già domenica la Flaminia è di scena in terra sarda per la seconda giornata di campionato.


Ufficio Stampa Flaminia




COPIA SNIPPET DI CODICE